I prodotti tipici conquistano i supermercati

Marca: anche il private label alla ricerca di biologico e dei prodotti di qualità della tradizione italiana

caprese-300x201Oggi si è inaugurata Marca 2016, la fiera organizzata da Bologna fiere in collaborazione con l’Associazione della Distribuzione Moderna, che si tiene a Bologna ogni anno e che vede quest’anno 528 aziende produttrici su una superficie espositiva di 26 mila metri quadri

Nel 2015 si è evidenziato che anche per i prodotti di largo consumo confezionati a marchio del distributore, i cosidetti MDD, sono i segmenti “Premium” e “Bio” quelli che hanno registrato una maggiore crescita (rispettivamente +13,1% e +11%)

Al convegno inaugurale dal tema “Marca del distributore e sostenibilità: nuovo impegno per il consumatore” ha preso parte anche l’On. Paolo De Castro, coordinatore della Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo.

Quello che si è notato è la presenza di numerosi piccoli produttori con proposte di prodotti vicini alla tradizione e alle tipicità regionali, dalla Focaccia di Recco ai Blecs friulani, dai Suffli romani al tonno  sotto vetro lavorato artigianalmente e alla conserva di pomodorini siciliani.

Prodotti tipici: i prodotti di alta gamma e le tipicità del territorio conquistano i supermercati

Copertina_prodotti_DopIgp (1)A conferma di questo trend le affermazioni dei distributori presenti, tra cui Selex che nel corso del 2015 ha visto ulteriormente affermarsi la linea “Saper di Sapori”, che comprende prodotti di alta gamma e tipicità del territorio. Un’altra tendenza è quella della riscoperta della tradizione in tavola.

“Intercettare i cambiamenti in atto nelle abitudini di consumo e negli stili alimentari è alla base del nostro impegno quotidiano” afferma Marisa Tasca, direttore generale del gruppo Selex ”oggi siamo tutti più attenti al benessere e all’ambiente che ci circonda. Cerchiamo cibi naturali, biologici ed etici

Anche il gruppo Sigma, che conta oltre 1700 punti vendita, riconosce che occorre introdurre novità che “vanno nella direzione delle esigenze più sentite dai consumatori: prodotti premium di alta qualità e di estrazione regionale e prodotti che diano una risposta al consumatore sul mercato salutistico”

Anche Auchan, con le sue oltre 5000 referenze riconosce che “ il cuore dell’offerta MDD è anche quest’anno l’alimentare, dove il Made in Italy gioca un ruolo prioritario grazie allo stretto legame con le tante piccole -medie imprese locali presenti sugli scaffali degli ipermercati”

“In linea con i trend di mercato del salutistico, premium e prodotti di servizio-spiega Annarita Pinto, responsabile marketing marca privata Auchan – puntiamo a rafforzare le nostre linee “Biologico”, “Senza Glutine”, “Sapori delle Regioni” e “Passioni”

Linea premium anche per Crai a marchio“Sapori Italiani”

Leave a Comment

*