“Dalla Vigna alla Tavola”: il progetto Marche Experience

Il progetto prevede una serie di degustazioni guidate da sommelier professionisti e chef alla scoperta delle specialità enogastronomiche marchigiane

0
83

Il bando “Marche dalla Vigna alla Tavola” racchiude una serie di eventi realizzati con il contributo della Regione Marche il coordinamento della comunicazione a cura del Servizio Politiche Agroalimentari. Ha la finalità di sostenere i produttori di vini di qualità e il settore della ristorazionepesantemente penalizzati dai vari lockdown a causa della situazione sanitaria provocata dalla pandemia da Covid-19. 

Il Bando

Il bando ha destinato 600 mila euro per progetti promozionali e di degustazione dei prodotti alimentari di qualità, con protagonisti principali i vini a denominazione certificata Docg, Doc, Igt. “L’idea – aveva spiegato il vice-presidente della Regione Marche e assessore all’agricoltura Mirco Carloni – è quella di investire sul binomio turismo e convivialità che contraddistingue i servizi di ospitalità dei nostri operatori. Vogliamo dare risposte urgenti alle attività ristorative e ai produttori enologici, fortemente colpiti dalle ripetute restrizioni imposte dalla pandemia. Le Marche vogliono farsi trovare pronte alla piena ripresa del turismo, con iniziative adeguate a una immediata ripartenza”. 

Il progetto “Marche Experience”

“Marche Experience – Eccellenze delle Marche a tavola”, a cura della Presscom, ha raccolto questa sfida e ha visto approvato dalla Regione il proprio progetto, consistente in una serie di degustazioni guidate da sommelier professionisti e chef alla scoperta delle specialità enogastronomiche marchigiane. 

In ogni serata, infatti, si assaporano gli abbinamenti dei vini con i prodotti d’eccellenza dei territori delle province di Pesaro-Urbino, Ancona, Macerata, Fermo ed Ascoli Piceno. In alcune circostanze è possibile anche incontrare i produttori all’interno dell’evento, e in questo modo si viene a conoscenza della storia dell’azienda agricola o della tenuta.

I vini sono accompagnati da prodotti agroalimentari d’eccellenza che caratterizzano i territori delle Marche, certificati Dop, Igp, Stg e Presidi Slow Food. C’è spazio anche per i prodotti biologici e QM (Qualità Garantita delle Marche).

Le cantine coinvolte negli eventi sono: Azienda Agricola Capinera (Morrovalle MC), Azienda Agricola Ceci Enrico (San Paolo di Jesi AN), Azienda Agricola Conte Leopardi Dittajuti (Numana AN), Cantina Bastianelli (San Rustico FM), Cantina Belisario (Matelica MC), Cantina Bruscia Biologica (San Costanzo PU), Cantina Casaleta (Serra dei Conti AN), Cantina Colpaola (Matelica MC) Cantina Landi (Belvedere Ostrense AN), Cantina Mazzola (Senigallia AN), Cantina Moroder (Ancona), Cantina Sgaly (Ortezzano FM), Cantina Terracuda (Fratte Rosa PU), Colonnara (Cupramontana AN), Conti di Buscareto (Ostra AN), Le Terrazze (Numana AN), Sabbionare (Montecarotto AN), Saputi (Colmurano MC), Tenuta La Riserva (Castel di Lama AP), Tenuta Ortenzi (Fermo), Tenuta di Tavignano (Cingoli MC), Terre Cortesi Moncaro (Montecarotto AN), Terre di San Ginesio (Ripe San Ginesio MC), Velenosi (Ascoli Piceno), Vini Valmusone (Santa Maria Nuova AN).

Gli eventi

Finora sono stati organizzati sette appuntamenti. La prima tappa si è svolta il 3 settembre presso la Trattoria Carotti di Ancona, con la degustazione dei vini delle Cantine Valmusone, Colpaola, La Posta e Terre Cortesi accompagnati dai Moscioli selvatici di Portonovo.

La settimana seguente del 10 settembre ci si è spostati al BioBar di Casette Verdini a Pollenza (MC) per “Pecorino & Pecorini”, dato che il noto formaggio è stato degustato insieme all’omonimo vino nelle varianti delle tenute Terre Cortesi Moncaro, La Riserva e Velenosi. 

Il 17 settembre, invece, l’Harmony Pub di Sassocorvaro (PU) ha ospitato “4 Calici in Harmonya”, tra i prodotti alimentari tipici del pesarese e i calici delle cantine Terre Cortesi Moncaro, Conte Leopardi e Vallerosa Bonci. Il 22, quindi, all’Hotel “Il Grillo” di Acquaviva Picena (AP) si è tenuta la “Degustazione con vista” dei vini Terre Cortesi Moncaro, La Riserva e Conte Leopardi, accompagnati come sempre dai cibi della tradizione locale. 

Settembre è terminato con l’evento del 30, quando ci si è spostati all’Hemingway Cafè di Jesi (AN) per “Cantine e Jazz”: il trio Mike Rossi di Ancona ha intrattenuto i presenti mentre degustavano cibi tipici marchigiani e i vini targati Terre Cortesi Moncaro, Conte Leopardi e La Riserva.

Sono due, infine, le degustazioni in programma ad ottobre: quella dello scorso 15 ottobre a Montecalvo in Foglia (PU) con “Quattro cantine per La Vigna” e il prossimo del 22 al Lorenz Cafè di Ascoli Piceno con “Cantine, Olive Dop ed Altre Eccellenze”. Sulla pagina Facebook “Marche Experience si possono trovare tutte le informazioni sugli eventi, passati e futuri, per scoprire qual è la prossima iniziativa più vicina a te.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*