10 ricette con il Radicchio IGP

Il radicchio aumenta le difese immunitarie. E’ ottimo se consumato in insalata ad inizio pasto per ridurre il senso di fame. Attenzione a condirlo sempre con olio d’oliva per non estrarre le sue vitamine.

E’ il triveneto il territorio d’elezione del radicchio, per il suo microclima ideale, tra le colline ed il mare. Inauguriamo la rubrica delle ricette del giorno con una serie di ricette che hanno come ingrediente principale il radicchio, prese dal blog della rivista di cucina “Sale e Pepe”

Si tratta delle 10 migliori ricette, selezionate da Sale e Pepe, a base di radicchio. Tra queste alcune semplici come i “Bigoli conditi con Bigoli con radicchio e crscenzaradicchio variegato e scalogno” e la “Pizza con radicchio rosso e salame piccante”oppure classiche come il “Risotto al radicchio trevigiano” e le “Frittatine di radicchio rosso e montasio”altre con accostamenti raffinati ma veloci, come le “Trenette al radicchio marinato all’arancia”.

Per chi invece desidera indugiare in cucina ecco la proposta dei “Tortelli ripieni al radicchio su vellutata di canellini” o alcune varianti per i “Cannelloni al radicchio”, proposti con bacon e trito di nocciola oppure con zabaione salato.

tortelloni al radicchio con vellutata di canellini_ bigIl Radicchio Variegato di Castelfranco (IGP) è un prodotto ortofrutticolo italiano a Indicazione geografica protetta dal 1996. Anche se non sembra dall’aspetto, il Radicchio Variegato di Castelfranco IGP è un cugino di quello Rosso di Treviso IGP

Il Radicchio Rosso di Treviso IGP si presenta in due varianti: il precoce e il tardivo. Quello senz’altro più ricercato è il tardivo, la cui stagionalità va dalla prima decade di novembre fino alla metà di marzo.

Il Radicchio di Treviso, oltre a essere gustosissimo, è anche salutare. Il bel colore rosso, infatti, gli viene dagli antociani, gli stessi benefici antiossidanti presenti nel vino rosso, nelle arance e nei frutti di bosco. Aiuta l’assorbimento del calcio e di altri minerali.

Leave a Comment

*