Imprese agroalimentari: in arrivo plafond di sei miliardi

In arrivo un plafond di 6 miliardi di euro in tre anni destinato agli investimenti delle imprese agroalimentari e per il finanziamento delle filiere produttive.

2016-01-17 16_58_02-FotoLe risorse andranno a sostenere il ricambio generazionale, la ricerca, la sperimentazione, l’innovazione tecnologica e la valorizzazione dei prodotti. Si partirà proprio con due filiere: quella zootecnica e lattiero casearia.

I provvedimenti sono contenuti in un protocollo che il Ministero della politiche agricole e forestali ha stipulato con Banca Intesa. Secondo l’Istituto di credito gli investimenti potrebbero salire fino a 10 miliardi e prevedere nuove possibilità di lavoro fino a 70.000 addetti da impiegare nel prossimo triennio in agricoltura (secondo le previsioni di Ismea).

I punti dell’intesa a favore delle imprese agroalimentari

Droni-volantiI punti dell’intesa oltre allo stanziamento di 6 miliardi, prevedono l’istituzione di prodotti finanziari ad hoc per le attività agroalimentari, il potenziamento degli strumenti di garanzia, un programma formativo per gli imprenditori agricoli, con la realizzazione di filiera creditizia territoriale e relativo supporto di consulenza.

Secondo il ministro Maurizio Martina con questo protocollo si è garantito anche la semplificazione burocratica e la riduzione dei tempi di erogazione del credito.

Oltre al protocollo d’intesa il governo ha presentato la nascita del ministero dell’agroalimentare. Si tratta di un provvedimento che sarà esaminato dal consiglio dei ministri nella prossima settimana con i decreti legislativi di attuazione della riforma della pubblica amministrazione

Leave a Comment

*