Il cibo si ordina sempre più online

LA CLASSIFICA DEI CIBI PIÙ GETTONATI ONLINE

La comodità di vedersi recapitato il piatto, possibilmente già pronto, direttamente a casa sembra affascinare sempre più italiani. Amazon sembra offrire una piattaforma sempre più ricca di prodotti, con prezzi competitivi su alcuni prodotti e consegna in un’ora su Milano, ed è gratis se entro le due ore

pizzaAnche il take away piace e leader in questo segmento di mercato si conferma la pizza che domina con il 39% degli acquisti secondo il portale Hellofood.

Nel complesso il 43% degli ordini totali ha riguardato piatti della tradizione italiana. A insidiare il primato della gastronomia nazionale ci sono però alcune cucine estere, tra cui quella mediorientale (29%), quella asiatica (25%) e la cucina greca, al quarto posto con il 3% delle preferenze totali.

Un business, quello del  cibo on line, che ha sfiorato i 500 milioni di euro nel 2015, crescendo del 27% rispetto all’anno precedente secondo i dati dell’Osservatorio eCommerce B2c NetcommPolitecnico di Milano.

osservatorio-ecommerce-polimi-151019151218_bigDurante le feste natalizie sono stati molti gli italiani che hanno cercato piatti esotici sulla rete, come sushi e cucina cinese (15% dei click), hamburger (11%) e kebab (9%).

Cibo online e nuovi progetti

Ma i nostri connazionali non si rivolgono a internet solo per acquistare cibo ma anche per dar vita a progetti legati al food.

Grazie a una campagna di crowfounding, ovvero una raccolta di sottoscrizioni sul web, vorrebbe vedere la luce Mychefhome.com, la piattaforma italiana del takeaway casalingo con piatti tratti dalle ricette della nonna a portata di click. A sostenere il progetto anche Paolo Armando, la “tigre” di Masterchef Italia 4.

[Fonte: Teatro Naturale per Sol&Agrifood]

Leave a Comment

*