Oro delle Marche 2018: per il Frantoio Chiodi doppia medaglia di Bronzo

Nelle Marche, regione del centro Italia, la coltivazione dell’olivo ha origini antichissime e l’olio prodotto qui rappresentava merce di scambio già nel 1200, secondo le citazioni.

Ancora oggi nella regione si coltivano, oltre al Frantio e al Leccino, alcune varietà locali autoctone . Le varietà autoctone sono  circa una ventina e molte hanno origini antiche.

Tra queste ricordiamo la Mignola e l’Ascolana Tenera, cultivar che rappresentano l’eccellenza di un frantoio pluripremiato di Casteplanio i cui titolari sono Gianni Chiodi e la moglie Romina.

Nonostante la produzione meno abbondante del 2018, proprio nel corso dell’anno l’azienda ha conquistato numerosi premi, sia con i suoi blend e monovarietali di Ascolana Tenera e Mignola, sia come frantoio.

“Un’annata non certo generosa, quella del 2018, in termini di quantità”  spiega Gianni Chiodi, titolare dell’omonimo frantoio di famiglia “Le Basse temperature del Burian dello scorso marzo hanno ridotto la produzione delle Marche, una regione molto esposta ai venti freddi provenienti dall’Est. Ma c’è un lato positivo: la qualità dell’olio prodotto ha sapori ed aromi più delicati rispetto al tradizionale olio marchigiano, e sicuramente più adatti ai palati dei gourmet più moderati”.

Nell’edizione 2018 de L’Oro delle Marche – concorso istituito ogni anno in autunno dall’Organizzazione Laboratorio Esperti Assaggiatori (OLEA) e da anni punto di riferimento per tutti coloro che intendono produrre oli di massima qualità, made in Marche – il Frantoio Chiodi,  ha ottenuto il terzo posto sia con “Il Prezioso” , sia come frantoio, tra i 79 campioni di olio provenienti dalle cinque province marchigiane.

Annata ricca di riconoscimenti: in primavera il 2° posto a Parigi e l’eccellenza a Fico Italy World

Questo risultato si aggiunge  ai successi che hanno superato i confini regionali: la medaglia d’argento a Parigi, a fine aprile, che ha visto l’olio Chiodi imporsi al 16° concorso “Les Huiles du Monde” Avpa Paris 2018, con “Il Prezioso – monocultivar Mignola e successivamente e la medaglia della XV Rassegna Nazionale Oli Monovarietali, ospitata a Fico Italy World, con “Il Prezioso, monovarietale Ascolana Tenera, classificato come Olio di Eccellenza.

L’extravergine Chiodi è ottenuto dalla prima spremitura da olive sane raccolte e selezionate esclusivamente a mano, che ne garantiscono il sapore fruttato e soprattutto ne fanno un condimento genuino e salutare.

 

Leave a Comment

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.