Gli italiani preferiscono il Made in Italy

Anche Deloitte conferma che il Made in Italy è preferito dagli italiani.

Nelle scelte di acquisto post emergenza Covid–19 dei consumatori italiani prevalgono i prodotti Made in Italy, ancora meglio se locali o provenienti da aree limitrofe. A partire dallo scorso mese di aprile, quindi in piena pandemia, il 40% degli italiani ha indicato di preferire l’acquisto di prodotti nazionali, anche al cospetto di prezzi di vendita maggiori rispetto a quelli di altri prodotti. Tale percentuale è salita al 45% durante il mese di luglio, senza distinzione di fasce d’età. Sono alcuni dei trend fotografati dagli esperti dell’Osservatorio Deloitte – Consumi e riportati nel report «Global State of the Consumer Tracker» che, con cadenza quindicinale a partire dallo scorso 15 aprile, monitora l’andamento delle tendenze in materia di consumi in tredici paesi del mondo.

Confermato anche il trend in crescita per i freschi, il cibo salutare, gli acquisti online, anche di piatti pronti, soprattutto da parte dei giovani

Leave a Comment

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.