Leonardo Da Vinci, i Codici, la cucina, e i “pasticci”……

Leonardo Da Vinci, i Codici, la cucina, e i “pasticci”……

Ciò che noi conosciamo di Leonardo Da Vinci lo conosciamo dalle sue opere, esempi unici e sublimi di pittura del Rinascimento italiano, ma anche dai suoi scritti e dai suoi disegni. Leonardo Da Vinci infatti durante la sua vita scrisse moltissimi appunti, che affidò poi al suo allievo e collaboratore Francesco Melzi. Dopo la morte di Melzi i manoscritti finirono allo scultore Pompeo Leoni, che li suddivise in modo da renderli più facilmente commerciabili. Oggi…

Read More

La ricetta del cannolo gelato di Santi Palazzolo

La ricetta del cannolo gelato di Santi Palazzolo

“Oggi abbiamo a disposizione tanta tecnologia e tante materie prime che lo rendono più semplice, ma decidere di fare il dolciere alla fine della prima guerra mondiale in Sicilia , quando non c’erano i frigoriferi e non c’era nulla, e le ricette si facevano pesando gli ingredienti con le pietre, era tutta un’altra cosa” . Inizia così il racconto del maestro pasticcere Santi Palazzolo

Read More

Sua maestà il brodetto alla fanese

Sua maestà il brodetto alla fanese

Tra le ricette marchigiane ve ne sono alcune antiche che oggi sono molto rinomate ed apprezzate, come le ricette dei brodetti delle diverse città costiere. Oggi in particolare parleremo del brodetto alla fanese, un “piatto dei poveri” oggi diventato tra i più celebri e rappresentativi della costa marchigiana, grazie anche ad un festival e agli chef che lo hanno celebrato.

Read More

Prodotti tipici di qualità: un’attrattiva turistica

Prodotti tipici di qualità: un’attrattiva turistica

Secondo e stime di Coldiretti quest’anno tre italiani su quattro (75%) per le loro vacanze, al mare o in montagna, hanno scelto di visitare frantoi, malghe, cantine, aziende, agriturismi o mercati degli agricoltori per acquistare prodotti locali a chilometri zero direttamente dai produttori e ottimizzare il rapporto prezzo-qualità. L’analisi di Coldiretti, diffusa anche dalle testate dei quotidiani, tra cui il Sole24ore, evidenzia che “il cibo rappresenta per quasi un italiano su cinque (19%) la principale motivazione di scelta del luogo di villeggiatura, mentre per un altro 53% costituisce uno dei criteri…

Read More

Moscioli di Portonovo: non chiamateli cozze

Moscioli di Portonovo: non chiamateli cozze

Andate la mattina presto alla spiaggia di Portonovo e troverete  le famiglie intere  intente a raccogliere i moscioli, aggirandosi tra gli scogli: per raccoglierli basta tuffarsi sotto il pelo dell’acqua, muniti dell’apposto rampino per staccarli dagli scogli su cui crescono e di guanti per non tagliarsi le mani nell’afferrarli. I moscioli, mi raccomando non chiamateli cozze perché sarebbe riduttivo, vengono poi lavati e puliti uno ad uno direttamente sulla spiaggia, liberandoli dalle incrostazioni più grosse…

Read More

I fiori di zucca nella cucina tradizionale

I fiori di zucca nella cucina tradizionale

Con l’arrivo dell’estate inizia di nuovo la stagione dei fiori di zucchina: sono grossi e carnosi fiori di colore giallo arancio assolutamente deliziosi. Spesso chiamati anche semplicemente fiori di zucca: in realtà i fiori di zucchina sono molto più comuni, più grandi e hanno i petali più appuntiti, anche se forse sono un pò meno profumati. I fiori di zucchina, o zucca che siano, si assomigliano molto e sono usati indifferentemente in cucina: sono un…

Read More

Azienda Geraci: olio pluripremiato e qualità siciliana

Azienda Geraci: olio pluripremiato e qualità siciliana

A Partanna, nel cuore della Valle del Belice, in provincia di Trapani, c’è un tesoro verde: la Nocellara, varietà di olive coltivata solo in questa zona, da cui si ricava un olio extravergine di qualità, il più ricco di polifenoli, con bassi livelli di acidità. L’azienda Geraci qui produce la Dop e un olio 100% Nocellara

Read More
1 2